Focaccia integrale con verza e pomodorini

Oggi focaccia integrale con ripieno di verza, pomodorini e mozzarella. Facile da fare e molto, molto buona.  Ho utilizzato una verza tenerissima dell’orto di mio cugino. Non a tutti piace la verza per il suo sapore particolarmente deciso, ma preparata in questo modo riuscirete a convincere anche i più scettici. Perché non provare…

Focaccia integrale con verza e pomodorini

Focaccia integrale con verza e pomodorini

INGREDIENTI

Per la focaccia

200 gr di farina integrale

100 gr di farina manitoba

30 gr di olio EVO

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di zucchero

1/2 cubetto di lievito di birra fresco (12 gr)

acqua ( circa 160 ml)

Per il ripieno

1 verza ( non molto grande)

Pomodorini ( circa 10)

100 gr di mozzarella

olio

sale e pepe

Preparate per prima cosa l’ impasto per la focaccia. Mescolate in una ciotola le due farine, aggiungete l’olio e il sale. Sciogliete in un pochino di acqua tiepida il lievito di birra insieme ad un cucchiaino di zucchero. Aggiungete il lievito sciolto alle farine e, poco alla volta, unite anche l’acqua. Dosate l’acqua  fino ad ottenere un impasto compatto, ma morbido e leggermente appiccicoso. Mettete la base per la vostra focaccia a lievitare in un luogo caldo e lontano da correnti per almeno due ore.

Nell’attesa preparate il vostro ripieno. Lavate e tritate finemente una verza non troppo grande ( io ho usato una bellissima verza dell’orto di mio cugino). Ponetela in una padella capiente, conditela con sale, pepe e un filo di olio, lasciatela cuocere per circa 20 minuti ( aggiungete dell’acqua  per facilitare la cottura). Una volta cotta e asciugata tutta l’acqua presente in padella, lasciate raffreddare la verza. A questo punto, tagliate a pezzi i pomodorini e la mozzarella. Mescolate insieme la verza, i pomodori e la mozzarella ( strizzatela con le mani per eliminare l’acqua).

Lievitato il vostro impasto dividetelo in due parti uguali. Stendete, aiutandovi con un mattarello, una parte dell’impasto, e posizionatelo in uno stampo da forno antiaderente, di circa 25 cm, precedentemente unto con dell’olio ( potete utilizzare della carta forno se preferite). Versate la verza, i pomodorini e la mozzarella sulla base distribuendo bene il composto, quindi, coprite con la parte di impasto restante. Chiudete bene i bordi e infornate  a 200° in forno statico per circa 25 minuti, più altri 5 o 10 minuti con il calore solo alla base. Lasciatela raffreddare leggermente prima di servirla.

Focaccia integrale con verza e pomodorini

Precedente Frittata di cardoncelli, nocciole e scamorza al tartufo Successivo Torta di mele senza uova o burro