Pesto di melanzane e pistacchi

Oggi vi lascio la ricetta del pesto di melanzane e pistacchi. Potete utilizzarlo per condire la pasta, per creare delle gustose bruschette o come parte cremosa all’interno di una piadina. Una preparazione molto versatile e veloce da preparare.

Periodo di melanzane, io ne preparo in abbondanza e lo conservo in freezer per i momenti di necessità. Potete decidere di utilizzare della menta o di sostituire i pistacchi con altra frutta secca. Come sempre utilizzate quello che avete in casa e regolatevi in base ai vostri gusti.

Lo abbiamo preparato di fave, di rucola, di cavolfiore e non poteva mancare il pesto melanzane.

pesto di melanzane e pistacchi
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Melanzane 3
  • Parmigiano reggiano 25 g
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Basilico mazzetto
  • Scorza di limone 1/2
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pomodorini 2
  • Pistacchi 20 g

Preparazione

  1. Lavate le melanzane e posizionatele intere su di una teglia coperta di carta forno. Infornatele a 200° per circa 30/40 minuti. Una volta pronte lasciatele raffreddare leggermente. Con il coltello eliminate il peduncolo, dividete le melanzana in due e, con un cucchiaio, prelevate la polpa.

    Lasciate scolare leggermente la polpa in un colino a maglie strette così da eliminare il liquido in eccesso.

  2. pesto di melanzane e pistacchi

    Non vi resta che inserire tutti gli ingredienti in un robot da cucina. Procedete prima con la polpa delle melanzane, poi con la scorza di limone, il basilico, il parmigiano, l’olio e, solo alla fine, i pistacchi. Aggiungete anche i pomodorini privati della buccia e tagliati a pezzi. Azionate le lame del frullatore fino ad ottenere un composto omogeneo, una sorta di crema. Se il pesto vi sembra eccessivamente compatto aggiungete al composto ancora un pochino di olio. Regolate con il sale e il pepe a seconda dei vostri gusti e il pesto di melanzane e pistacchi è pronto.

Ultimi consigli

Potete utilizzare il pesto di melanzane e pistacchi per condire delle bruschette o dei crostini croccanti. Io l’ho utilizzato come condimento per degli spaghetti. Se anche voi decidete di utilizzarlo per condire la pasta, ricordatevi di allungarlo con dell’acqua di cottura (lo renderà ancora più cremoso).

Potete preparare del pesto in più e conservarlo nel freezer già diviso in porzioni (in genere io uso dei bicchierini di plastica). Non dovrete fare altro che aprire il vostro congelatore all’occorrenza. 

Se la ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla pagina Facebook Twitter  Instagram del blog. Se hai dubbi, commenti o suggerimenti sono a tua disposizione…

Precedente Sbriciolata ai fichi senza uova e burro Successivo Pomodori ripieni al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.